LWTV in trasferta in Svizzera per l’incontro Lugano – Basilea

Grande mpresa del Lugano Calcio! Battuto 2 a 1 l’FC Basilea 1893 davanti a 1000 Spettatori!


Legnano Web TV torna a seguire il grande sport! Torna la grande gioia per il Calcio giocato in Svizzera e finalmente torna seppur con con distanziamento il pubblico presente , grande assente alle precedenti gare con ben 1000 presenti allo Stadio Cornaredo di Lugano che oltre alla gioia di poter tornare a vivere lo sport e una gara di Raffaisen Superleague , massimo campionato di calcio svizzero hanno potuto tornare alla felicità per la grandissima vittoria dei bianconeri luganesi di Mister Jacobacci , cancellando per un attimo i dispiaceri e le difficoltà vissute negli ultimi mesi ; un calcio svizzero seppure i km dall’Italia sono appena 30 appare molto distante sia in termini di pressione che organizzazione curata nei minimi dettagli.

Un primo tempo che si chiude a reti inviolate con molto possesso palla da parte del Lugano e buone occasioni per i ragazzi di Mister Jacobacci , con gli ospiti del Basilea che verso lo scadere del primo tempo tentano di impressionare i bianconeri con una difesa molto fisica con un intervento che stende letteralmente il Capitano luganese Mattia Bottani mandandolo KO.

Inizio secondo tempo con un gran possesso palla del Lugano Calcio con più conclusioni pericolose ,in particolar modo al 57′ con Jonhatan Sabbatini che sbaglia letteralmente a porta vuota tirando alto , e al 60′ con una seconda conclusione pericolosa salvata in extremis dall’estremo difensore basilese Jonas Omlin , ancora ottimo gioco luganese con un altra conclusione al 70′ Miroslav Covilo , al 73′ finalmente la del Lugano Gerndt Alexander che realizza un grandissimo contropiede , portando il punteggio sull’1-0 , poco dopo al 78′ Holder Filipp con una gran conclusione raddoppia portando il punteggio sul 2-0.

Ultimi 10′ minuti di assalto alla porta da parte del basilea con molto nervosismo da parte della formazione di Mister Marcel Koller con numerose ammonizioni (Petretta – Frei – Stocker – Cabral) e addirittura un cartellino rosso diretto a Cabral.

Nei 4′ di recupero assegnati dal direttore di gara Lukas Fahdrich rete al 92′ di Carbal per l’FC Basilea che accorcia le distanze , senza però riuscire a ribaltare l’incontro che vede vittorioso l’FC Lugano per 2 a 1 ; con i bianconeri luganesi saldamente al 7°posto con 33 punti ad appena 2 punti di distanza dall’FC Zurich a 35 punti , mentre l’FC Basilea rimane sempre 3° a 46 punti.

Il Lugano nelle prossime 2 gare sarà impegnato la prossima Domenica 5 a Berna contro lo Young Boys 2°in Classifica a 52 punti , mentre Giovedì 9 Luglio ospiterà allo Stadio Cornaredo di Lugano la testa di serie del San Gallo , 2 gare fondamentali per assicurarsi punti in chiave tranquillità-salvezza , 2 gare per vedere il vero valore di questa formazione sognando un eventuale posto per la prossima UEFA Europa League.